(L'astronauta italiano Luca Parmitano durante la conferenza stampa di presentazione

della Missione "Beyond" – Credit ESA)

 

LUCA PARMITANO: PARTE LA MISSIONE "BEYOND"

 

(Tempo di lettura: 4 minuti)

 

19 luglio 2019

 

Mancano poche ore al lancio della Expedition 60/61 nella quale il Colonnello dell’Aeronautica Militare Italiana, l’astronauta Luca Parmitano, abiterà a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Una missione denominata “Beyond” (in italiano “oltre” nda), destinata a spostare le conoscenze tecnologiche, grazie ad alcuni esperimenti che avranno l’obiettivo di preparare i nuovi passi dell’esplorazione spaziale verso Luna e Marte.

 

Parmitano andrà nello spazio per la seconda volta dopo la Missione “Volare” del 2013, e dopo i (circa) 200 giorni che passerà sulla ISS (International Space Station), sorvolando la Terra a circa 28.000 km/h, batterà il record di permanenza per gli astronauti italiani, al momento detenuto dalla collega Samantha Cristoforetti.

 

Si prevede che l’astronauta italiano partirà dal Cosmodromo di Baikonur, in Kazakhstan il 20 luglio, alle 18:29 ora italiana, nel giorno del cinquantesimo anniversario del primo sbarco sulla Luna (20 luglio 1969) ad opera di Neil Armstrong e Buzz Aldrin della Missione Apollo 11.

La partenza di Beyond era inizialmente prevista per il 6 luglio e di seguito rinviata per farla coincidere con questo importante anniversario.

 

Nell’angusto spazio della navicella Sojuz MS-13, Parmitano sarà affiancato dal cosmonauta russo Alexandr Skvortsov e l’astronauta statunitense Andrew Morgan.

 

Beyond è una missione gestita dall’ESA (l’Agenzia Spaziale Europea nda) ed è la dodicesima che coinvolge uno o più astronauti italiani e la decima sulla ISS: Luca Parmitano nel 2013, Paolo Nespoli nel 2007 e 2017, Samantha Cristoforetti nel 2014 e Roberto Vittori nel 2011. Erano missioni guidate dall'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) sulla base del Memorandum siglato con la NASA del 1997.

 

Siciliano, nato a Paternò il 27 settembre 1976, Luca Parmitano, nella seconda parte della spedizione, sarà il Comandante della ISS. Un importante riconoscimento alla professionalità di Luca e al ruolo che l’Italia ha saputo guadagnarsi nello spazio. Parmitano sarà il primo italiano a ricoprire quel ruolo, e terzo astronauta europeo.

 

Durante la missione sono previste anche delle EVA (Attività extraveicolari nda), comunemente conosciute come “passeggiate spaziali”, anche se nessun astronauta ne parlerà come una “passeggiata.

Luca era stato il primo (e per ora unico) astronauta italiano impiegato in operazioni esterne alla stazione durante la Missione “Volare”. Si espose al vuoto dello spazio due volte. La seconda uscita venne interrotta per un’anomalia tecnica che rischiò di avere conseguenze nefaste sulla sopravvivenza dello stesso Parmitano.

Grazie a quell’incidente, come spesso avviene nello spazio, si sono prese precauzioni maggiori sulla sicurezza delle tute spaziali e delle EVA.

 

Nelle conferenze che hanno preceduto la quarantena alla quale Luca si è sottoposto, Kirsten MacDonell, ESA Utilisation Planning Team Leader, ha parlato dei 51 esperimenti di cui si occuperà direttamente Parmitano:

 

> Ricerche sull’uomo (12)

> Biologia (4)

> Fisica dei fluidi (3)

> Scienze dei materiali (13)

> Ricerche ambientali (2)

> Radiazioni (1)

> Dimostratori tecnologici (13)

> Educazione (3)

 

Tra questi esperimenti ce ne sono 6 sviluppati direttamente dall’ASI: Nutriss, Acoustic Diagnostics, Amyloid Aggregation, Lidal, Xenogriss e Mini-Euso e toccheranno diversi settori della ricerca.

 

Attendiamo i risultati della ricerca che sono destinati a spostare “oltre” gli attuali limiti tecnologici e scientifici.

 

Godspeed Luca!

 

 

Emmanuele Macaluso

 

 

 

 

 

 

 

POWERED BY

 

 

MEDIA PARTNER

 

 

 

TECHNICAL PARTNER

 

 

 

WEBSITE PARTNER

 

 

 

           
Cookies Policy:
questo sito potrebbe utilizzare cookies di terze parti per migliorare la navigazione del sito. Continuando la navigazione in questo sito, si acconsente all’uso di tali cookies. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser, oppure uscendo dal sito.
               

 

 

  COSMOBSERVER
Chi siamo / Who We Are / TheCOSMOBSERVER
The Founder / Emmanuele Macaluso
Indice Articoli / Articles Progetti / Projects
Divulgazione e infotainment
Centro di documentazione e divulgazione
GROCA Gruppo Ricerca Osservazione Astronomica
Our Partners
Updates
Servizi e attività / Le nostre competenze
Contact

MEDIA
Rassegna Stampa / Press Review
Press Kit
Newsletter

DOWNLOAD
Bilanci di missione
Press Kit

Ethics Line / CSR
Credits
Note legali / Legal Advice

Licenza Creative Commons - Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate - CC BY-NC-ND

Maggiori informazione nella sezione legal del sito - Powered by Factory Performance Associazione - PI/CF 10265540012

Cosmobserver è un sito non periodico di divulgazione scientifica dedicato all'astronomia, astrofisica e astronautica

 Best site view resolution / Risoluzione consigliata 1024 x 768

  

Utenti online